_logo-stalam_oldRadio Frequency Solutionsassistance-pointsassistanceemployeesestablishmentfood-negativefoodlogo-stalammachinesother-negativeotherpharma-negativepharmaplaceholder-negativeplaceholderpresencequick-assistancespare-partstechnical-textiles-negativetechnical-textilestextiles-negativetextilesturnover
IT EN ES

Benefici

 

Vantaggi e campi applicativi


 

Benefici

Linea

Il metodo di essiccazione e trattamento termico a radiofrequenza, grazie al suo meccanismo di riscaldamento endogeno, selettivo e controllato, permette di ottenere molti benefici tecnologici, operativi ed economici, i cui principali sono:

  • elevata efficienza di trasferimento dell'energia
  • riscaldamento uniforme all'interno del prodotto
  • processo rapido
  • macchina di dimensioni ridotte 
  • controllo del processo istantaneo e preciso
  • migliore conservazione delle caratteristiche sensoriali, chimiche e fisiche del prodotto

 

  • impatto quasi assente delle condizioni meteorologiche/ambientali sul processo di riscaldamento
  • riduzione delle perdite termiche nell'ambiente
  • nessun rumore o fumo prodotti dalla fonte di energia
  • miglioramento dell'ambiente di lavoro
  • bassi costi di manutenzione
 

Campi di applicazione

Linea

Grazie a questi vantaggi, la tecnologia a radiofrequenza viene ampiamente utilizzata con profitto nell'industria nei seguenti campi di applicazione:

  • essiccazione di fibre, filati e tessuti tessili dopo la tintura o altri trattamenti a umido
  • essiccazione di cuoio e tessuti tecnici (fibre di vetro, schiume polimeriche, feltri, non tessuti, ecc.)
  • essiccazione, condizionamento e incollaggio dei materiali legnosi (laminati, profilati, parquet, sughero, MDF, ecc.) e dei substrati cartacei (carta, cartone ondulato, tubi di cartone, ecc.)
  • deumidificazione parziale prima della cottura o sinterizzazione di ceramiche e refrattari (sanitari, ceramiche, supporti catalitici, ecc.)
  • preriscaldamento di polveri termoindurenti e saldatura di materiali termoplastici
  • essiccazione di sabbie, stampi, ecc. da fonderia.
  • essiccazione e termoindurimento di resine, lacche, vernici e inchiostri su diversi substrati (tessuti, non tessuti, film plastici, cuoio, legno, vetro, ecc.)

  • essiccazione finale e livellamento del tenore di umidità di biscotti, cracker, prodotti a base di pan di Spagna, cereali, ecc. dopo la cottura
  • essiccazione e sanificazione di cereali, farine, spezie, tabacco, ecc.
  • stabilizzazione termica e inattivazione batterica (pastorizzazione o sterilizzazione) di alimenti confezionati (pasta fresca, gnocchi, prodotti da forno) e di prodotti liquidi/fluidificati (preparazioni a base di frutta, uova liquide, ecc.);
  • temperaggio/scongelamento, ammorbidimento e preriscaldamento di materie prime e prodotti intermedi per l'industria alimentare (carne, pesce, verdure in blocchi o IQF, burro, miele, ecc.)

e molto altro.